PRONTO CHI PARLA?

Ho la fortuna di avere un centro estetico abbastanza grande. Tanto per capirci lavoriamo qui in cinque.
L’equazione da come risultato che le clienti siano di numero considerevole e che io qualcuna non la conosca proprio.
Ognuna di loro telefona.

Ora. Diciamo che negli anni ho imparato a conoscere la voce di quasi tutte e che nel momento in cui sento pronunciare il nome della signora in questione, facilmente le associo un volto, ma a volte le donne sono bravissime a complicarmi la vita.

“Il Ninfeo buongiorno sono Stefania!”
“Ooooooo! Ciao Stefi! SONO IO”.
Ehmmm… Ciao TU.
Il mio schedario mentale inizia a scorrere all’impazzata.
TU incalza ” Mi hai riconosciuta vero?”
Oddio. Chi diavolo è?
” Dai, sono io”
Un aiuto da casa per favore…
” Ma Stefi! Sono Cri!”
Aaaaaaaaaa! Ecco chi sei! Una delle 20 Cristina che vengono qui….
” Ho bisogno di un appuntamento per le unghie”
Bene, sto restringendo il campo a 4 . Posso farcela.
” Ma nei mie soliti orari, perché poi ho i bambini, sai…”
Bingo!
Ma certooo Cristina TU, individuata!

Anche se le le migliori telefonate iniziano così :
” ciao Stefi, indovina chi sono?”
” ciao Stefi, vorrei un appuntamento per il mio solito”
” ciao Stefi, quando posso venire?”
I concorrenti di Gerry Scotti sono meno in difficoltà.

Al telefono il fraintendimento è un attimo.
“Signorina scusi sa se la chiamo all’ultimo, ma ho urgente bisogno di una ceretta entro domani”.
Scartabello, invento mentalmente ogni stratagemma per inserire l’emergenza in una giornata già pienissima e propongo le sei.
” Ok! Grazie mille, mi segni pure, ci vediamo domani mattina!”
Oh no!!! Io intendevo le 18. Va bene l’urgenza…

Urgenza… Spesso ricevo telefonate disperate. E quando dico disperate non esagero.
” Stefania La prego!! Ho un’unghia rotta e stasera ho una cena, mi faccia venire A QUALUNQUE ORA”.
Tra mezz’ora? Non ce la fa proprio.
Alle 11.30? No, ha i nipoti a pranzo, deve impanare le fettine!
Alle 14? Eh no, fa la pennica…
Alle 16.30? Ha la parrucchiera.
Alle 18.30? Troppo tardi.
Allora!!! Ha urgenza o no? Sbaglio o ha detto qualunque ora?
Passo alle minacce, funziona sempre.
Signora, allora la faccio passare domani.
” Va bene, verrò alle 14″.
Ecco brava, il riposino oggi lo saltiamo.

” Mi dia il primo appuntamento della mattina”
La segno per le 10 allora.
” Ma aprite così tardi??”
Lavoriamo 6 giorni su 7 dalle 10 alle 20 Signora. Più di questo mettiamo una tenda e dormiamo qui.
” Io volevo venire presto, tipo alle 8.30″
Se vuole quell’orario posso darglielo al sabato.
No il sabato no. Il sabato si dorme.

” Vorrei venire in pausa pranzo, sono lì da voi alle 13.37″ . Addirittura.

” Vorrei fare un massaggio. Domenica” .
Signora, la domenica siamo chiusi…
” Complimenti! Poi vi lamentate della crisi!”.
Accidenti. Il riposo dell’estetista non è contemplato…
Sa che c’è signora? Oggi è una di quelle giornate particolarmente ciniche. Faccia così : telefoni sabato che magari mi è passata.
Anzi meglio.
Chiami domenica.

{ Per la cronaca. Posso giurare di aver fatto depilazioni anche alle 23.30, prove trucco la domenica e limato unghie a clienti in ospedale. Sono cinica sì, ma ogni volta che posso mi faccio in quattro}

Annunci

17 thoughts on “PRONTO CHI PARLA?

  1. Cioè SEI FANTASTICA *-* Ti ho appena scoperta, ma adoro le tue pillole ahahaah mi hai fatto morire 😀 ti seguo, se ti và ricambia, ma senza impegno, ti continuo a seguire anche se nn mi seguirai anke tu 😀 scusa il gioco di parole… un bacione!! :*

  2. Ahahah capolavoro! Anche se a me, visto il nome, mi riconoscono sempre subito. Tranne quando la ragazza del sushi bar s’è messa in ferie e la poverina che l’ha sostituita non capiva la mia confidenza al telefono.

  3. Fantastico! Beh è un vizio comune, non ti preoccupare, la gente non ci sta dentro con la testa.
    Negozio di elettrodomestici in centro.
    Un miliardo di clienti anonimi,
    DRIN DRIN ….
    -ditta pincopalla buongiorno!-
    -Buongiorno signorina, sa mica se mio marito è passato a comprare lo stereo di cui abbiamo parlato ieri sera?-
    Tanto per rendere l’idea !
    Come dico sempre quando parlo dei clienti….. Di pazzi è pieno il mondo!

  4. cmq a me è capitata la cosa opposta….
    volevo sapere il prezzo per un trattamento senza dire che ero io…..
    convinta appunto che su 3000 mila clienti non mi riconoscessero ….
    chiamo : pronto buonasera vorrei sapere quanto costa lo smalto semipermanente…..
    dall’altra parte: Chiara sei tu????????????????????????????
    ciaooooooooo(cazz) cara….pensavo non mi riconoscessi (figura di merda allucinante)!!

    la mia collega assistendo alla telefonata era piegata in due…..Chiara il tuo accento piemontese a Firenze è davvero unico!!!

  5. ma solo io quando chiamo in un posto in cui vado abbastanza spesso mi stupisco che mi riconoscano al telefono? CIaooo sono IOOO…Eh se non sei Claudia Mori fai che usi nome e cognome…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...